Il sistema svizzero di riciclaggio del PET risparmia ogni anno 126'000 tonnel-late di Co2EQ

0      29.03.2022

Comunicati stampa   ––   Articoli tecnici   ––   Economia circolare   ––   Riciclaggio   ––   Popolazione   ––   Aziende   ––   Punti di raccolta

L’azienda specializzata in analisi ambientali Carbotech ha aggiornato il bilancio ecologico relativo al riciclaggio del PET in Svizzera stabilendo, nel suo studio, che nel 2020, grazie al riciclaggio del PET, sono state risparmiate 126'000 tonnellate di CO2eq. Ciò corrisponde all’incirca a 9'500 circumnavigazioni del pianeta terra in auto o al consumo annuale di olio combustibile per riscaldare la città di Bienne.

Il PET è una preziosa materia prima, eccellentemente riciclabile. La raccolta differenziata delle botti-glie per bevande in PET contribuisce pertanto sensibilmente a limitare lo spreco di risorse in Svizzera. Jean-Claude Würmli, Direttore dellʼassociazione PET-Recycling Schweiz, si rallegra del fatto che l’im-pegno profuso in tal senso venga confermato dalle cifre del bilancio ambientale: «Grazie al riciclag-gio del PET, ogni anno vengono risparmiate 126'000 tonnellate di CO2eq che corrispondono a oltre 34 milioni di litri di petrolio. A titolo di confronto: un’auto compierebbe all’incirca 9'500 circumnaviga-zione della terra oppure potrebbero essere riscaldate, per un anno intero, tutte le economie dome-stiche private della città di Bienne.»

Un successo comune
Un aspetto fondamentale di questo successo è costituito dalla capacità di raccolta delle consumatrici e dei consumatori svizzeri. «A nome di PET-Recycling Schweiz desidero ringraziare di cuore la popola-zione» aggiunge Jean-Claude Würmli. «Un grande ringraziamento va rivolto anche ai nostri soci e partner che, negli ultimi anni, hanno investito più di 60 milioni di franchi nella modernizzazione dell’infrastruttura di raccolta e nell’ampliamento del ciclo chiuso delle bottiglie in PET nel nostro Paese. Il PET riciclato prodotto in Svizzera vanta oggi un livello qualitativo tale da poter sostituire al 100% il PET di nuova produzione.» Grazie ai moderni impianti è stato inoltre possibile suddividere e riciclare i materiali riutilizzabili raccolti insieme alle bottiglie per bevande in PET. Complessivamente il 9% dei benefici per l’ambiente deriva da altre frazioni di materiale come, ad esempio, i tappi delle bottiglie – dimostrando cosa siano in grado di fare i moderni impianti di riciclaggio.

Valori relativi
Una bottiglia per bevande in PET può essere riposta negli appositi contenitori di raccolta o gettata nei bidoni dell’immondizia. I benefici per l’ambiente scaturiscono dalla differenza tra raccolta dif-ferenziata e raccolta indifferenziata, ovvero la termovalorizzazione in un impianto di inceneri-mento dei rifiuti urbani. I bilanci ambientali vanno pertanto intesi come raffronti tra diversi si-stemi. Ciò significa che i benefici per l’ambiente sono valori relativi.

Maggiori informazioni su www.pet-recycling.ch