Cifre chiave & tasso di riciclaggio

Nel 2019, la Svizzera ha raggiunto un tasso di riciclaggio complessivo del 53%, uno dei migliori risultati in un confronto europeo. A tale proposito desideriamo complimentarci di cuore soprattutto con la popolazione.
Nonostante le buone valutazioni, però, gli elvetici non possono e non devono certo riposarsi sugli allori. La raccolta differenziata corretta e coerente è, infatti, basilare tanto oggi quanto anche in futuro. Poiché la valorizzazione dei materiali riciclabili consente di risparmiare risorse ed energia, di ridurre le emissioni di CO2 e di creare materie prime secondarie.

Attuali volumi di raccolta e quote dei sistemi di riciclaggio in Svizzera

La seguente tabella contiene i rifiuti urbani riciclabili delle famiglie e delle piccole imprese raccolti separatamente nei punti di raccolta comunali e nei punti vendita al dettaglio nel 2019.  Le quantità sono registrate dalle organizzazioni responsabili della raccolta e del riciclaggio e comunicate all'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) o pubblicate nei rapporti annuali o sui siti web. Si tratta in questo caso di quantità a livello nazionale.

 

 Quantità pro
capite
Quantità
complessiva
Quote
Carta usata (carta e cartone)139.9 kg1'209’000 t82%1)
Rifiuti biogeni compostati o fermentati in
impianti centralizzati (senza compost
domestico o di quartiere)
162.5 kg 1’405’000 tk.A.
Vetro usato
di cui bottiglie in vetro
41.2 kg
34.1 kg
356’000 t
295’000 t
94%2)
Apparecchi elettrici ed elettronici15.2 kg131’000 tk.A.
Prodotti tessili6.4 kg 55’400 tk.A.
Bottiglie per bevande in PET4.2 kg36’300 t>81%2)
Latta (lattine + coperchi)1.4 kg12’400 tk.A.
Imballaggi in alluminio
di cui lattine per bevande
1.5 kg
1.3 kg
13’300 t
11’500 t


94%2)

Pile0.4 kg3’111 t64%2)
Quantità complessiva riciclata
(economie domestiche e artigianato)
372.7 kg3'221’511 t53%

1)Quota di riciclaggio
2)Tasso di riciclaggio

Altre cifre chiave attuali sono disponibili sul sito dell'UFAM o nei rispettivi rapporti annuali delle nostre organizzazioni associate.

Si possono confrontare le quote tra diversi paesi?

Raccogliere non vuol dire riciclare. Per questo motivo, le quote individuali sono spesso confrontate tra loro lungo la catena del valore; un metodo non consentito che non porta ai risultati desiderati. La determinazione e l’armonizzazione dei punti di misura sono essenziali se si vuole confrontare le quote tra loro.

In Germania, per esempio, la quota ufficiale (qui quota di raccolta) è notevolmente inferiore alla quota di riciclaggio, poiché una parte della quantità raccolta non viene riciclata ma incenerita.

I dettagli sulle quote individuali sono riassunti nella nostra scheda informativa sulle quote di riciclaggio.